Le BarbaMele sono tornate in tv !


Sono trascorsi 34 anni da quel lontano 1975, quando le Mele Verdi di Mitzi Amoroso esordirono alla grande interpretando i brani di BarbapapÓ. Ma il 9 ottobre del 2009, la trasmissione di Carlo Conti, "I Migliori Anni" (Rai1), ha avuto in serbo una sorpresa davvero straordinaria: Mitzi, in grande forma, Ŕ tornata a dirigere il coro delle sue primissime Mele Verdi, proprio quelle che, da bambine, incisero gli splendidi brani di BarbapapÓ: Maria Francesca Peroni, Valeria Magugliani, Marta Fusaro, Elena Perucchetti, Cristina Cozzi, Elena Gatti, Laura Trambaiolo e Lia Maiorca. Sono passati un bel po' di anni, ma le Mele Verdi cantano con grinta ed entusiasmo, facendo nuovamente riapparire quelle piccole cantanti, piene di dolcezza e spensieratezza, di cui i bambini degli anni '70 e '80 conservano un incancellabile ricordo: e, per alcuni minuti, pare davvero che il tempo non sia passato… [video]


 

     


Una esperienza incredibile e indimenticabile!
Ciao a tutti, scrivo a nome di tutte le Mele Verdi che hanno partecipato alla trasmissione venerdý. Abbiamo letto i vostri messaggi sabato mattina collegandoci al pc dell'albergo, dopo aver rivisto la nostra esibizione su YouTube! Non ci aspettavamo certo tutti questi complimenti e vi ringraziamo per le bellissime parole che avete scritto. Per noi tutte Ŕ stata un'esperienza incredibile e indimenticabile. Ci siamo davvero divertite, sia tra di noi alle prove e durante il viaggio sia negli studi televisivi dove abbiamo trovato persone splendide che ci hanno messo a nostro agio, ci hanno "fatte belle" con grandissima professionalitÓ e ci hanno preso per mano fino a farci cantare in diretta televisiva... davvero, non potevamo crederci, Ŕ andato tutto benissimo e resterÓ per noi un ricordo fantastico. Mitzi era emozionatissima e preoccupata... sentiva la responsabilitÓ dell'esibizione in diretta. Ma come avete visto, noi "mele mature" ce la siamo cavata alla grande e siamo orgogliose di essere state lý con lei e di averla fatta felice. Grazie ancora, un abbraccio e un grande saluto a tutti voi da Elena G., Elena P., Valeria, Marta, Maria Francesca, Cristina, Laura, e Lia.
Elena Gatti, 11-10-2009


Cant˛ i "BarbapapÓ", sarÓ ospite di RaiUno
“BarbapapÓ”, ovvero il fumetto francese divenuto uno dei cartoon pi¨ amati dai bambini negli anni ’70 e tornato ultimamente di moda. Ebbene non tutti sanno per˛ che una tiranese d’adozione, Mariafrancesca Peroni, insieme ad altre giovani coriste e - soprattutto - a Roberto Vecchioni ha inciso nel ’75 l’lp “BarbapapÓ”, pubblicato in due edizioni, Philips e Fontana, contenente la sigla e la colonna sonora dell’omonimo cartone animato. Venerdý la tiranese sarÓ ospite della trasmissione televisiva in onda su Rai 1 “I migliori anni” condotta da Paolo Conti per cantare proprio la canzone “Ecco arrivare i BarbapapÓ”. Una grande emozione per Francesca andare in diretta (alle 21.10) e ricordare momenti felici della sua giovinezza. źAi tempi facevo parte del coro delle “Mele Verdi” - racconta Peroni, organizzatrice peraltro qualche mese fa del convegno a Morbegno sugli anni del terrorismo e delle stragi -, un gruppo scenico vocale milanese costituito quasi esclusivamente da bambine e ragazze dirette da mia madre Maria Letizia Amoroso (in arte Mitzi Amoroso). Per 14 anni abbiamo realizzato numerose canzoni e sigle per la tv come “La famiglia di BarbapapÓ”, “Woobinda”, “La banda dei ranocchi”, “Mademoiselle Anne”. Siamo state ospiti su “Superflash” con Mike Bongiorno e a “Portobello” con Enzo Tortora. Dopo tanti anni - aggiunge - ritrovarci sarÓ bellissimo. Naturalmente vivo con un po’ di emozione la diretta dello show di Conti, dedicato ai revival (appunto “ai migliori anni”) che si sfidano in diverse puntate. Noi canteremo il nostro brano che Ŕ stato la sigla del cartone andato in tiv¨ e scritto dal cantautore Roberto Vecchioni, di cui conserviamo la foto di gruppo╗.
da "La Provincia di Sondrio", 8-10-2009
[vedi l'articolo originale]


Quando cantavo con Roberto Vecchioni
Laura Trambaiolo parteciperÓ al programma di Rai Uno "I migliori anni"
Vittorio Veneto - "Ecco arrivare i BarbapapÓ, chi sono poi? PapÓ e Mamma BarbapapÓ coi figli piccoli e grandi. Tu li vedi trasformare…”. La riconoscete? E’ la canzone che negli anni ’70 accompagnava il celebre cartone animato tratto dai fumetti di Annette Tison e Talus Taylor. La sigla della fortunata serie di animazione era cantata da Roberto Vecchioni insieme al coro milanese “Le Mele Verdi”. Era il 1975 e la canzone divenne subito popolare, non solo tra i pi¨ piccoli. Fra le bambine del coro, allora, c’era anche una giovanissima Laura Trambaiolo (in foto). Una mamma vittoriese che oggi, venerdý, insieme alle ex compagne parteciperÓ al programma di Rai Uno “I migliori anni”, diretto da Carlo Conti, che ricorderÓ appunto il successo de “Le mele verdi” con “I BarbapapÓ”. źNel 1975 ero a Milano – spiega la signora Laura – e ho avuto la fortuna di fare questa sigla insieme a Roberto Vecchioni (che non parteciperÓ al programma, ndr). Il disco all’epoca venne inciso in due edizioni e contiene la sigla e la colonna sonora dei BarbapapÓ╗. Questa sera verrÓ riproposta solo la sigla, ma per tutte le ex bambine de “Le mele verdi” sarÓ un’occasione unica per ritrovarsi dopo tanto tempo, accompagnata dal brivido della diretta televisiva. źE’ un’esperienza emozionante – racconta ancora Laura Trambaiolo, in partenza per Roma - sono trentacinque anni che non canto pi¨… Nessuna di noi ha pi¨ seguito l’attivitÓ del canto. Ci troviamo alle 18 per le prove e poi… si va in onda in diretta╗. Il coro de “Le Mele Verdi” nacque a Milano nel 1974, grazie a Maria Letizia Amoroso (in arte Mitzi Amoroso), che lo diresse per quattordici anni. Composto quasi esclusivamente da bambine e ragazze, il coro realizz˛ numerose canzoni e sigle per la tv e fu protagonista di vari spettacoli musicali.
da "Oggi Treviso", 9-10-2009
[vedi l'articolo originale]



Il 2 febbraio del 2011, la sigla di BarbapapÓ Ŕ ancora in onda su RAI 1, rivisitata da altre tre ex-allieve, Stefania Bruno, Annamaria Bottini e Claudia Cavaliere, dirette da Mitzi Amoroso; questa volta sono ospiti della trasmissione "Attenti a quei due", condotta da Fabrizio Frizzi e Max Giusti.