Ippo Tommaso
Sigla della trasmissione televisiva omonima

Interpreti
: Le Mele Verdi di Mitzi Amoroso
Testo: Mitzi Amoroso
Musica: Baracuda (Corrado Catellari)
Arrangiamenti e realizzazione: Corrado Castellari e Silvano D'Auria
Anno: 1980
Pubblicazioni:
45 giri   La banda dei ranocchi / Ippo Tommaso, RCA, 1980
33 giri   Il fantastico mondo dei cartoni animati, RCA, 1980
MC       Il fantastico mondo dei cartoni animati, RCA, 1980
CD       I cartonissimi, BMG Ricordi, 2001
CD       L’allegra fattoria, Sony BMG, 2006


   


   


Ippo Tommaso la seconda sigla realizzata dalle Mele Verdi per la RCA nel 1980 e pubblicata la prima volta su un 45 giri insieme a La banda dei ranocchi. Le voci principali sono di Corrado Castellari e Paolino; alcuni interventi vocali sono di Roberta Frenati ("Ippotommaso ospita un amico....", "Ippotommaso alto, grosso e spiritoso, perdoni tutti quanti..."); hanno partecipato all'incisione anche Stefania Bruno, Melody Castellari, Sara Cavaliere, Claudia Cavaliere, Annalisa Imbemba, Laura Gorni. Quando usc il 45 giri, furono stampate due versioni della copertina: la prima col titolo Ippo Tomaso (con una 'm'), poi corretta col titolo Ippo Tommaso (con due 'm'); in entrambi i casi rimase un altro errore di stampa: il personaggio del cartone animato si chiama Ippotommaso (unica parola). Il provino di questa sigla stato pubblicato sul cd Al tempo delle Mele Verdi, KBL Sigletv.net, 2007.

  


Testo

Ippo-po-po po-po-po-po
Ippo-po-po po-po-po-po
Ippo-po-po po-po-po-po
Ippo-po-po po-po-po-po

Ippotommaso se tu ci fai caso
possiede una mascella che c'entra anche una villa.
Ippotommaso ospita un amico
che senza complimenti trasloca fra i suoi denti.

Ippo-po-po ippo-po-po-po
Ippo-po-po ippo-po-po-po

Ippopotamo guarda quanti guai
Ippopotamo non li conti mai
Ippopotamo che fenomeno sei
Io mi chiedo come fai

Ippopotamo guarda quanti guai
Ippopotamo ti combina lui
Ippopotamo che pazienza che hai
Non ti arrabbi proprio mai

Ippotommaso il tuo amico dispettoso
ne combina proprio tante che si arrabbiano anche i santi.
Ippotommaso alto, grosso e spiritoso
perdoni tutti quanti proprio come fanno i santi.

Ippo-po-po ippo-po-po-po
Ippo-po-po ippo-po-po-po

Ippopotamo guarda quanti guai
Ippopotamo ti combina lui
Ippopotamo che pazienza che hai
Non ti arrabbi proprio mai.

(Ippo Tommaso il tuo amico dispettoso)
(Ippo Tommaso il tuo amico dispettoso)
(Ippo Tommaso il tuo amico dispettoso)
(Ippo Tommaso il tuo amico dispettoso)

Ippo Tommaso se tu ci fai caso
Ippo Tommaso se tu ci fai caso

Ippo-po-po ippo-po-po-po
Ippo-po-po ippo-po-po-po

Ippopotamo guarda quanti guai
Ippopotamo non li conti mai
Ippopotamo che fenomeno sei
Io mi chiedo come fai

Ippopotamo guarda quanti guai
Ippopotamo ti combina lui
Ippopotamo che pazienza che hai
Non ti arrabbi proprio mai

Ippopotamo...
ippopotamo...
ippopotamo...
io mi chiedo come fai

Ippopotamo...
ippopotamo...
ippopotamo...
Non ti arrabbi proprio mai

Ippopotamo...
ippopotamo...
ippopotamo...
io mi chiedo come fai

Ippopotamo...
ippopotamo...
ippopotamo...
Non ti arrabbi proprio mai

Ippopotamo...
ippopotamo...
ippopotamo...
io mi chiedo come fai

Ippopotamo...
ippopotamo...